Checkout

I vantaggi della conservazione sottovuoto

Perché usare sacchetti sottovuoto per alimenti?

Cos’è? Conosciuto per essere uno dei migliori metodi di conservazione per alimenti, il sottovuoto è una tecnica che permette di conservare le proprietà nutrizionali dell’alimento, utilizzata sia per prodotti crudi che cotti, viene spesso abbinata alla refrigerazione.

Come funziona? Praticando il vuoto all’interno del sacchetto si consente eliminazione dell’aria dal contenitore, in particolare dell’ossigeno, principale responsabile del processo di ossidazione dei cibi. In assenza di aria, infatti, la maggior parte dei microorganismi e batteri non può svilupparsi.

Negli ultimi tempi i costi per l’acquisto di una macchina sottovuoto sono sensibilmente diminuiti, favorendo così l’utilizzo della tecnica anche nelle nostre case.

Al fine di conservare i cibi sottovuoto occorrono degli appositi sacchetti robusti (acquistabili in varie forme e dimensione a seconda degli alimenti) in cui inserire l’alimento ed in seguito praticare il vuoto. Attraverso una ‘bocca’ che viene introdotta nella macchina, questa aspira l’aria presente facendo aderire il sacchetto all’alimento contenuto e sigillando a caldo i bordi del sacchetto, rendendolo protetto da agenti esterni.

Veniamo ai vantaggi. Oltre ad evitare lo sviluppo di batteri aerobi, il metodo del sottovuoto previene alterazioni chimiche degli alimenti, ne preserva l’odore e la freschezza.

Il tempo di conservazione dei prodotti sottovuoto può variare da 6 a 21 giorni a seconda del tipo di alimento. Per carni fresche e pesce si può conservare l’alimento fino a 4-5 giorni. Una settimana per frutta e verdura cotta o cruda, così come per il pane (che altrimenti durerebbe massimo 2 giorni). Per i formaggi dipende dalla stagionatura, fino ad arrivare a 2 mesi per quelli molto stagionati (e per cui se ne preserva anche l’odore). I prodotti secchi come frutta, grissini e biscotti in un ambiente senza ossigeno possono resistere anche diversi mesi.

Il principale svantaggio della conservazione sottovuoto è quello di favorire lo sviluppo dei batteri anaerobici, che proliferano cioè in ambienti privi di aria, uno dei motivi per cui industrialmente si aggiunge del gas preservante che ne impedisce lo sviluppo, o si procede alla refrigerazione o sterilizzazione per rendere innocui anche gli organismi più resistenti.

Approfitta della garanzia di freschezza e conservazione dei sacchetti sottovuoti DS Distribution 

Caratteristiche etichette personalizzate

Amo essere sempre creativo. Se non lo fossi mi annoierei e la noia è un crimine
Karl Lagerlfeld

Non vi diciamo di essere sempre creativi all’ennesima potenza, ma un tocco di creatività nella vita non gusta mai, soprattutto se ci approcciamo ad un prodotto come le etichette personalizzate.
Un argomento che abbiamo già trattato, spiegandovi quanto siano utili per il vostro buisness, che vi occupiate di food, cosmetica, prodotti per la detergenza o altro. Si perchè è quello che colpisce maggiormente il cliente, è il vostro bigliettino da visita. Volete trascurarlo?

Certo non è facile scegliere quella giusta, e soprattutto se non siamo dei grafici, quali caratteristiche deve avere l’etichetta perfetta? Vi diamo alcuni semplici consigli:
– deve essere personalizzata al massimo, parlare di voi, del vostro brand,
-avere il vostro logo
-essere chiara e leggibile
-avere dei colori che richiamino quelli del logo
-contenere una delle componenti del prodotto
-essere d’impatto

Inoltre seguendo le leggi deve avere al suo interno indirizzo di chi ha prodotto l’oggetto, data di scadenza ( nel caso di prodotti dermatologici o alimentari) apertura e chiusura.

Piccole semplici regole che vi aiuteranno ad avere la vostra etichetta perfetta e se avete ancora dubbi sfogliate l’area personalizzazione di Ds Distribution, l’azienda propone vari servizi per una massima personalizzazione: il materiale carta patinato o vellum, materiali plastici, pvc, trasparenti, adesivi per surgelati o etichette adesive per esterno, etichette per il contatto con gli alimenti. La forma e le dimensioni e i colori.

Avete ancora dubbi? Pronti a creare la vostra etichetta personalizzata,Qui trovate la nostra area personalizzazione, e qui vedere tutti i nostri prodotti.

Utilità degli avvolgimonete

Manca meno di un mese alle festività, Natale, Capodanno, l’Epifania: feste fatte di regali, acquisti continui,spese di cibo per i cenoni.Tutti di corsa, di fretta soprattutto quando arrivano alla cassa vogliono che il pagamento sia veloce, ma ovviamente questo comporta per i dipendenti stress e organizzazione capillare. Esistono dei piccoli accorgimenti che possono aiutare e snellire le procedure. 

Avete mai pensato di usare degli avvolgimonete? Certo gli spiccioli sono sempre complicati da trasportare e gestire, tenerli in appositi rotoli di carta, faciliterà il lavoro degli addetti. Attenti però al tipo di avvolgimonete che decidete di utilizzare, esistono delle normative dettate dagli istituti bancari. La carta avvolgimonete, infatti deve riportare la dicitura «monete autenticate», la denominazione dell’ente che ha effettuato l’autenticazione, il taglio, la data del controllo e la quantità contenuta. I rotolini devono essere confezionati a gruppi di 10 con materiale plastico trasparente termoretraibile, a formare la cosiddetta «mattonella».

Questa rigidità di controlli impone da aziende come Ds Distribution di realizzare un prodotto di altissima qualità, assolutamente a norma con le normative, ma anche tecnicamente compatibili con i più diffusi macchinari avvolgimonete.

Non manca però mai l’occhio alla personalizzazione, differenti misure, colori, informazioni, aiutano il lavoro alla cassa e ne agevolano i movimenti. Inoltre la carta utilizzata è sempre di altissima qualità, una carta antistrappo, ma con un occhio green che non manca mai in tutti i prodotti Ds Distribution e ve ne abbiamo parlato in più occasioni, come con i nostri scontrini ecologici e con il riconoscimento FSC, che certifica l’utilizzo sostenibile delle risorse e materie prime. Un prodotto totalmente ecocompatibile.

 

Avete ancora dubbi? Pronti ad acquistare il vostro avvolgimonete? Cliccate quì e trovate tutte le informazioni e  quì per i contatti.

Personalizziamo i moduli per la biglietteria!

L’obiettivo è sempre lo stesso: convincere il cliente, fidelizzarlo, far conoscere il nostro marchio e far si che torni a riacquistare il nostro prodotto, qualunque esso sia. Vi abbiamo già parlato dell’importanza delle etichette come potente strumento di maketing. Oggi invece vi parliamo del settore biglietteria, ticket, sconti, ma anche biglietti dei concerti.

Il biglietto di un concerto ha un grandissimo valore simbolico, è spesso un occasione attesa, un evento grandioso, una festa. Il biglietto stesso spesso verrà conservato come ricordo della serata. Marketing puro! Bisogna saperne approfittare e curare anche quest’aspetto della vendita, oltre a quello delle etichette.
Avere un biglietto curato, dall’aspetto gradevole è quindi necessario, se non avete un comparto grafico, affidatevi al nostro, i nostri grafici provvederanno a personalizzare i vostri biglietti in modo semplice e conforme alle vostre richieste. Affidatevi a Ds Distribution troverete una vasta gamma di moduli in piega, che rappresentano la soluzione più efficiente per la velocità di erogazione a mostre, cinema, parcheggi. Disporre di sistema di pretagli, sempre personalizzabili, consente di avere uno strappo preciso, senza rinunciare alla velocità. Ma non dimenticate la scelta di una carta di qualità: i biglietti vengono strapazzati, piegati e una carta che duri nel tempo è necessaria. Ds Distribution grazie all’elevata qualità delle materie prime, ai tipi di carta utilizzati, consentono di durare nel tempo!

Avete ancora dubbi? Pronti a creare il vostro modulo di biglietti e quì trovate tutte le informazioni cliccate quì per i contatti.

Occhio allo scontrino fiscale!

Siete dei proprietari di un negozio o responsabili di cassa di qualche punto vendita? Forse vi sarà capitato di terminare un pagamento e dimenticare di emettere lo scontrino fiscale.  Spesso  per timidezza, timore, o per semplice ignoranza anche il cliente dimentica di chiedere lo scontrino, ma sapete quali sono le sanzioni a cui si incorre in caso di mancata emissione dello scontrino fiscale?

Proviamo ora ad illustrarvi un quadro sintetico degli elementi e delle caratteristiche di uno scontrino, e delle norme e sanzioni relative in caso di omissione.

L’emissione dello scontrino è obbligatorio per chi effettua vendite di beni all’interno di locali aperti al pubblico; tutti i commercianti sono quindi tenuti a consegnare, a fronte di una cessione di beni e servizi, un documento fiscale che attesti l’acquisto,  rilasciato mediante un apposito apparecchio chiamato “misuratore fiscale”, più comunemente detto “cassa”.

Lo scontrino fiscale deve essere emesso al momento del pagamento del corrispettivo, e deve contenere i seguenti elementi:

  • la ragione sociale ovvero cognome e nome del soggetto che lo emette;
  • la partita Iva e ubicazione dell’esercizio;
  • il corrispettivo comprensivo di Iva ed eventuali sconti;
  • la data, ora di emissione e numero progressivo;
  • il numero di matricola dell’apparecchio e logotipo fiscale.

E’ possibile anche personalizzare il proprio rotolo per cassa in base allo stile della vostra azienda, basta compilare il modulo.

L’emissione dello scontrino non è obbligatoria quando vi sono documenti di trasporto o di consegna, in presenza di una fattura immediata, e per alcuni tipi di beni venduti come i tabacchi, carburanti e dai distributori automatici e taxi, i quali però su richiesta del cliente sono tenuti a rilasciare la ricevuta.

Quali sono le norme in casi di mancato rilascio dello scontrino? Quando si evadono le tasse le sanzioni in cui si incorrono sono davvero salate. Si tratta di sanzioni pecuniarie  quasi sempre di importi  non inferiori ai 516 euro. La paura più grande di un evasore fiscale è  però la sanzione accessoria a quella pecuniaria che prevede la sospensione dell’attività per 15 giorni lavorativi, che provoca sicuramente un danno ben più grande della sanzione amministrativa.

Un modo sicuramente efficace per combattere l’evasione fiscale è la diffusione del Pos.  A differenza del contante che può essere nascosto, il denaro elettronico, carte di credito o bancomat, lascia traccia nel conto corrente che per il Fisco è trasparente. Anche in questo caso, il rotolino di carta per Pos, deve avere degli specifici elementi come il rotolino per casse.

Oggi è veramente difficile sfuggire agli accertamenti…quindi “Occhio allo scontrino fiscale!”

Per informazioni sugli elementi e la personalizzazione del rotolino per casse e per Pos contattate direttamente Ds distribution qui trovate tutti i nostri contatti ed avete la possibilità di richiedere un preventivo.

Etichette personalizzate: servono al vostro marchio?

Uno degli obiettivi fondamentali del marketing, oggi più che mai è far sentire il cliente unico, privilegiato, invogliandolo nel processo d’acquisto del prodotto. Sempre di più il marketing aziendale va verso la personalizzazione, non esiste prodotto senza un logo, un nome, dei colori che restano impressi nella memoria.

Tecnicamente l’etichetta nelle sue differenti varietà è spesso un etichetta adesiva applicata su contenitori, prodotti, merci, oggetti, e contenere vari tipi informazioni ( caratteristiche, data di produzione, nome di indirizzo, scadenza etc).

 

Inoltre in ambito commerciale l’etichetta è un vero strumento di comunicazione e di divulgazione che, oltre ad espletare la più semplice e diretta funzione informativa, porta con sé una varietà di messaggi, non di rado determinanti per il successo del prodotto. Oltre a identificare la marca e a diffonderla  in modo capillare, l’etichetta personalizzata è un segno di eleganza che con la sua forma, i colori ed una grafica attraente, conferisce al prodotto stesso una nota di classe per un incisivo effetto sul consumatore.

Sembra tutto interessante ma a chi posso rivolgermi per avere la mia etichetta e sopratutto, se non so personalizzarla? Conoscete la Ds distribution? L’azienda propone diversi servizi tra cui la la personalizzazione delle etichette  pressoché totale, perché il cliente infatti ha facoltà di scegliere: il materiale: carta patinato o vellum, materiali plastici, pvc, trasparenti, adesivi per surgelati o etichette adesive per esterno, etichette per il contatto con gli alimenti. La forma e le dimensioni e i colori. La grafica: il nostro ufficio grafico è a disposizione per la realizzazione della grafica per le vostre etichette. Questo è possibile grazie al contributo di un team di grafici che ne curano l’aspetto grafico e il design, con l’obiettivo di rendere il più possibile riconoscibile l’immagine del prodotto e la marcatura secondo gli standard attuali.

Avete ancora dubbi? Pronti a creare la vostra etichetta personalizzata,qui trovate la nostra area personalizzazione, e quì vedere tutti i nostri prodotti.

Eco Ticket scontrino 100% ecocompatibile

Green IT significa “produrre, distribuire e utilizzare prodotti  minimizzando l’impatto ambientale. E’ quello che dovrebbe fare ogni azienda che ama il suo territorio e diventa sempre più un esigenza per non buttare via il Pianeta. Sarebbe bello se tutte le aziende strizzassero l’occhio alla sosteniblità. A volte è veramente semplice, basterebbe partire magari dal rotolo per registratore di cassa ecologico.

Ds Distrubition concretamente orientata ai prodotti green e di alta qualità, propone Eco Ticket. Uno scontrino 100% ecocompatibile ed economico.

A  parità dei tradizionali rotoli di carta termica è più economico, inoltre avendo una grammatura inferiore rispetto agli scontrini tradizionali riduce l’esigenza di sostituzione del rotolo, andando ad incidere, positivamente, sulla manutenzione del registratore di cassa stesso.

L’azienda è riuscita a ridurre, le emissioni  di CO2 e sono certificati dagli Standard FSC, di cui vi abbiamo già parlato quì.

Usare un rotolo ecocompatibile permette di riciclare al 100% il prodotto, infatti  a differenza degli altri scontrini doveva essere gettato nel bidone del  secco indifferenziato, il materiale con cui è prodotto  lo scontrino è 100% riciclabile e quindi è possibile buttarlo nella bidone della carta e immaginare di dargli nuova vita.

E’ un piacere per Ds Distribution far bene all’ambiente, qui trovate tutti i nostri contatti ed avete la possibilità di richiedere un preventivo.

Etichette adesive, consigli sulla scelta

Ds Distribution fornisce etichette adesive e nastri a trasferimento termico (ribbon TTR) per ogni esigenza di mercato, assicurando un’elevata qualità dei materiali proposti e un ottimo rapporto qualità/prezzo. Le etichette adesive possono essere applicate a qualsiasi tipo di materiale. Sono disponibili a bobina o a pacchetto per garantirne una lunga e corretta conservazione.

Andiamo ad analizzare gli aspetti fondamentali:

  1. Formato
  2. Tecnologia usata per la stampa
  3. Tipologia di etichette

 

1) Formato, il consiglio che vi diamo è di inserire nell’etichetta le informazioni più importanti, ottimizzando gli spazi.

 

2) Tecnologia usata per la stampa

Le tecnologie usate sono prevalentemente tre:

  • termica diretta
  • trasferimento termico
  • laser

 

La stampa termica diretta richiede etichette in carta termica. La stampa a trasferimento termico richiede carta a trasferimento termico. La stampa laser può utilizzare etichette in carta comune, al momento avviene solo su etichette in formato fogli A4.

 

3) Tipologia di etichette

 

  • etichette in carta termica:

Stampare in carta termica significa semplicità d’uso, facilità di cambio del rotolo nella stampante e non ultimo non si deve fare scorta di accessori per l’inchiostrazione. Le carte termiche si dividono in protette e non protette.

La carta termica non protetta è una carta economica e la sua resa nel tempo è limitata. Difatti dopo pochi mesi la carta dell’etichetta tende ad ingiallire ed il codice a barre può risultare non leggibile dai lettori ottici.

Questo tipo di carta è adatta quando la vita dell’etichetta è breve.

La carta termica protetta è una carta la cui resistenza ai raggi uv è molto forte. Difatti una carta con queste caratteristiche difficilmente ingiallisce anche a distanza di 2 anni dall’applicazione. L’uso di questa carta è adatto tutti i settori dove la vita dell’etichetta deve essere necessariamente considerata “lunga”.

 

  • etichette in carta a trasferimento termico:

Le etichette in carta a trasferimento termico necessitano, per essere stampate, di un “ribbon” per il trasferimento della cera (o della resina) sulla carta dell’etichetta.

Il “ribbon” (generalmente di colore nero) passa tra la testina termica della stampante e l’etichetta. La testina scaldandosi trasferisce la cera (o la resina) sull’etichetta rendendo la stampa resistente lungamente nel tempo.

La stampa a trasferimento termico consente la stampa di etichette che avranno una lunga durata.

 

  • l’accoppiamento ribbon – carta:

Di ribbon ne esistono quattro grandi famiglie.

1) Ribbon in cera

2) Ribbon in cera 50% e resina 50%

3) Ribbon in resina

4) Ribbon in resina antigraffio

Il ribbon in cera è il più economico e va bene per tutte le stampe a basso costo che richiedono soluzioni grafiche impegnative (caratteri molto piccoli, codici a barre molto compressi), la resa sui materiali speciali e molto scadente.

Il ribbon in cera 50% e resina 50% ha un qualità leggermente superiore al precedente e ben si adatta a stampe su carta in ove necessita una certa indelebilità della stampa.

Il ribbon in resina si usa quando si deve stampare un materiale speciale oppure quando su carta c’è bisogno di una indelebilità quasi assoluta.

Il ribbon in resina antigraffio si usa quando è necessaria una caratteristica di indelebilità anche all’abrasione, agenti chimici, intemperie. E’ un ribbon adatto a tutti imateriali speciali ed a quelli in carta.

L’uso corretto delle diverse tipologie di ribbon necessita di un corretto settaggio della temperatura di stampa della testina termica della stampante. (il nostro servizio ass.tecnica e’ a vostra disposizione).

 

  • PVC (polivinilcloruro):

I prodotti vinilici sono particolarmente indicati per applicazioni all’esterno che richiedano resistenza ad agenti atmosferici e raggi uv per lunghissimi periodi (anche fino a 10 anni).

II pvc fuso offre una elevatissima “conformabilità ” , cioè un eccellente adattamento alle superfici più difficili, persino angoli di 90 gradi.

Il pvc non offre una buona resistenza allo strappo ed al taglio e la sua resistenza al calore è limitata (80°-100° circa).

Esista un vinile così detto “distruttibile” che una volta applicato non può essere rimosso se non distruggendo l’etichetta.

 

  • PET (poliestere):

Il PET è il materiale indicato per applicazioni che prevedano un’ottima resistenza ad elevate temperature. Il pet resiste a temperature comprese tra i -40° e +150°. Vi sono alcuni pet che offrono prestazioni anche superiori.

In generale la resistenza è ottima :

    1) agli agenti atmosferici

    2) strappo e taglio

    3) scoloramento da raggi uv

    4) acidi

    5) idrocarburi

    6) resistenza all’abrasione

Il PET è molto rigido e quindi l’applicabilità su parti curve è limitata. La rigidità porta però dei vantaggi, è facile maneggiare etichette “piccole” ,ed e’ adatto alle applicazioni tramite dispenser.

Il PET si può richiedere trasparente, bianco o argentato.

 

  • PP (polipropilene) – PE (polietilene):

Sono considerati la migliore alternativa al PVC  qualora non si necessaria un resistenza al calore. Devono essere sempre stampati con ribbon “antigraffio” e la resistenza al calore non supera i 70°-80°. Non sono considerati inquinanti.

 

  • TNT (tessuto non tessuto):

Il TNT è un materiale poliammide a base di nylon utilizzato soprattutto nell’industria tessile per l’esecuzione di etichette con le composizioni. E’ anti strappo e usualmente non adesivo. E’ Indispensabile, per ottenere risultati di indelebilità usare ribbons dedicati altrimenti al primo lavaggio la stampa viene irrimediabilmente rimossa.

Ricordiamo che la nostra stampante NOVEXX TEXXTILE, è in grado di tagliare il TNT cosi’ da  avere le etichette gia’ pronte per l’applicazione.

 

Nel vasto assortimento di articoli, la ditta propone etichette adesive colorate, in PVC, in carta, cartellini in materiali plastici da destinare a diversi settori merceologici come quello alimentare, logistico, farmaceutico, cosmetico.

La Ds Distribution fornisce etichette:

  • in fogli A3 e A4
  • per prezzatrici,
  • neutre personalizzabili
  • in poliestere lucido, trasparente o opaco
  • removibili
  • permanenti.
  • etichette con adesivi per surgelati

La personalizzazione delle etichette è pressoché totale, perché il cliente infatti ha facoltà di scegliere: il materiale: carta patinato o vellum, materiali plastici, pvc, trasparenti, adesivi per surgelati o etichette adesive per esterno, etichette per il contatto con gli alimenti. La forma e le dimensioni e i colori. La grafica: il nostro ufficio grafico è a disposizione per la realizzazione della grafica per le vostre etichette. Questo è possibile grazie al contributo di un team di grafici che ne curano l’aspetto grafico e il design, con l’obiettivo di rendere il più possibile riconoscibile l’immagine del prodotto e la marcatura secondo gli standard attuali.

Personalizza il prodotto oppure chiedi consiglio.

Rotoli per registratori di cassa

I rotoli per casse di Ds Distribution sono tra i prodotti più diffusi tra i negozi e le attività commerciali che necessitano di emettere scontrini e ricevute.

I prodotti Rotoli Ds Distribution, che si distinguono per l’eccellente qualità, sono infatti ciò che meglio risponde alle esigenze di tutti coloro che cercano un prodotto resistente, omologato e che non sbiadisce.

La carta termica utilizzata nella produzione dei rotoli per registratori di cassa e POS è certificata secondo le più importanti normative –come lo standard FSC-, è ecocompatibile (novità assoluta sono i rotoli cassa Eco Ticket) e tecnicamente studiata per adattarsi perfettamente ai più comuni modelli di registratori di cassa. Un altro aspetto fondamentale dei rotoli per registratori di cassa e POS è la durevolezza dei colori.

I rotoli per cassa Ds Distribution non sbiadiscono.

Questo, considerando la normativa che prevede la conservazione dello scontrino fiscale per almeno 5 anni, permette di poter conservare i propri scontrini senza che questi subiscano danneggiamenti. La tecnologia di stampa utilizzata, unita alla qualità della carta, consente infatti di realizzare rotoli tecnicamente perfetti. Non solo non scoloriscono, ma resistono agli sbalzi di temperatura, alle fonti di calore e all’esposizione ad ambienti umidi. Vantaggi che hanno permesso di sviluppare un nuovo servizio: i rotoli cassa con pubblicità sul retro degli scontrini.

I rotoli cassa personalizzati sono rotoli per registratori di cassa e POS customizzabili con messaggi a colori o in bianco e nero impressi sul retro: loghi, immagini, messaggi promozionali. Così, un classico scontrino può trasformarsi in un efficace strumento di marketing già utilizzato da negozi, catene di supermercati e altre attività commerciali.

Per ulteriori approfondimenti potete contattarci allo 081 503.91.83 oppure scriverci qui.

Ricordiamo inoltre che tramite il nostro sito è possibile personalizzare il prodotto cliccando su questo link, oppure chiedere consiglio a un nostro esperto: CHIEDI CONSIGLIO.

Prezzatrici, come scegliere quella giusta

Le prezzatrici sono utilissime  per tutti quei lavori che necessitano dell’etichettatura di prodotti per la loro identificazione, per l’indicazione del contenuto, della data di produzione e di scadenza, del prezzo o di offerte speciali, nonché per la certificazione di controlli effettuati.

Di modelli ce ne sono molti e variano in base alle esigenze, ma vediamo come scegliere quella giusta e quali devono essere le caratteristiche basilari di una buona prezzatrice:

• possibilità di scegliere quante etichette stampare tutte insieme;

• scelta di caratteri numerici alfabetici e alfanumerici;

• grandezza del carattere fino al numero 6;

• 1 o 2 righe di stampa;

• possibilità di decidere lo stile in cui formattare il testo (fino a 7 stili);

• inserimento di bordature e sottilineature.

Il nostro consiglio è quello di utilizzare un prodotto professionale che duri nel tempo e soddisfi tutte le vostre esigenze.

Le prezzatrici Ds Distribution sono maneggevoli, resistenti e permettono di applicare prezzi e codici prodotto a confezioni e oggetti.

Hanno un design ergonomico e una struttura in ABS molto resistente.

Sono disponibili in due diverse versioni:

– Prezzatrice ad 1 Linea per stampare fino a 8 caratteri numerici + simboli sulla stessa riga;

– Prezzatrice a 2 Linee per stampare fino a 18 caratteri numerici + simboli su 2 righe (10+8).

L’intero Kit include Prezzatrice, 10 rotoli e un tampone.

Scopri tutti i nostri prodotti, sicuramente troverai quello più adatto alle tue esigenze inoltre, nell’area personalizzazione, puoi personalizzare i prodotti con il logo della tua azienda oppure l’immagine o la frase che preferisci.